Costruiamo Ponti

Consideriamo i nostri sostegni a distanza come una relazione, un ponte di solidarietà e conoscenza reciproca, che si basa sul rispetto dei diritti dell'infanzia.

Diritto all'istruzione

I bambini hanno il diritto di andare a scuola, imparare, sviluppare in modo armonico le proprie capacità, scegliere il proprio futuro. In Medio Oriente, a causa di conflitti latenti o guerreggiati, un' intera generazione non sarà in grado di acquisire le competenze per poter diventare un agente positivo di cambiamento nel proprio paese.

Diritto alla salute

Il diritto alla salute è diritto alla vita. A neonati, bambini e adolescenti devono essere garantiti assistenza medica, controlli periodici, accesso a farmaci efficaci e sicuri. E' responsabilità degli adulti proteggerli e assicurargli una crescita sana. A causa della guerra, spesso viene negato loro il diritto di crescere.

Diritto all’uguaglianza

Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti, senza distinzione di sesso, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali. Discriminazione ed emarginazione sono tra le principali cause che ostacolano lo sviluppo e la convivenza pacifica ovunque nel mondo. Anche fra i bambini.

Diritto alla protezione

Guerre, conflitti e disparità socio-economiche spesso costringono intere famiglie a scappare per cercare protezione in un altro paese. Può succedere che a fuggire siano solo i minori in condizioni di estrema vulnerabilità. Assicurargli protezione e accoglienza è il primo passo per restituire loro un futuro migliore.

storie

Ogni giorno costruiamo ponti tra le famiglie italiane e i bambini che hanno scelto di sostenere nei paesi dove operiamo, aiutandoli a riscrivere il loro futuro. Queste le loro storie.

Janin_Rana_home

Il futuro è una giornata di sole

 

Rasha si gode il sole nel parco della struttura di accoglienza che la ospita, a Roma, e che è diventata una nuova casa per lei e i suoi tre figli: Jafar, Omar e Jenin.

leggi tutto

hajar_home

Hajar, che non parla ma può sorridere

 

Hajar ha 5 anni e viene da Mosul. E’ fuggita con la sua famiglia quando nella sua città è arrivato Daesh, portando nuvole nere e tempesta.

leggi tutto

storiaIbtisam_1

La storia di Ibtisam

 

Neanche 30 anni, due figli, un marito rimasto in Siria di cui non ha più notizie. E’ Ibtisam, che ogni giorno accompagna i suoi bambini a scuola.

 

leggi tutto

anastasija_home

La principessa Anastasija

 

Nel piccolo villaggio di Kos, in Kosovo, c’è una principessa. Il suo nome è Anastasija, e questa è la sua storia.

 

leggi tutto

attiviamoci

Inizia oggi un nuovo cammino di solidarietà, basato sul rispetto dei diritti dell'infanzia.

Attiva oggi il tuo sostegno a distanza

Ai sensi dell'art. 13, d. lgs 196/2003, relativo alla tutela della privacy, acconsento al trattamento dei dati personali secondo le finalità in essa indicate.



Compilando questo form riceverai tutte le informazioni sul bambino che puoi sostenere e come attivare il tuo sostegno a distanza.

In alternativa puoi scrivere a sostegni[at]unponteper.it oppure telefonare al numero 06 44 70 2906.

Inizia oggi un nuovo cammino di solidarietà, basato sul rispetto dei diritti dell'infanzia.

sostegni a distanza

Grazie al tuo sostegno, questi bambini saranno inseriti in programmi sanitari, scolastici e formativi, che gli offriranno un aiuto concreto. Scopri i nostri sostegni a distanza.

Chi siamo

Dal 1991 Un ponte per... lavora per rendere visibili quei volti, quelle persone e quelle vite che le guerre vorrebbero spezzare, promuovendo pace, diritti umani, solidarietà.

Un ponte per...

Un ponte per... è un' associazione che opera in Medio Oriente e nei Balcani per prevenire nuovi conflitti, costruendo ponti di pace e di solidarietà tra i popoli.
Lavoriamo con le vittime delle guerre, con gli sfollati iracheni, i rifugiati siriani e i profughi palestinesi con progetti a lungo termine, distribuzioni di aiuti umanitari e specifici programmi dedicati alla protezione di donne e bambini.
Operiamo al fianco delle minoranze, in Iraq e in Serbia e Kosovo, per costruire insieme dialogo e convivenza e tutelarne il patrimonio culturale.
Sosteniamo gli attivisti per i diritti umani nel Mediterraneo, supportandoli nella difesa della libertà di stampa e di espressione nei loro paesi.
In Italia, promuoviamo campagne per il disarmo, la tutela dei beni comuni e l' accoglienza di migranti e rifugiati, e lavoriamo nelle scuole con programmi di educazione alla pace.
Un ponte per... è un' associazione riconosciuta come ONLUS e ONG.
Per saperne di più, visita il nostro sito: www.unponteper.it